torna alla pagina iniziale
Salto di Calcinato

La centrale di Calcinato  è stata costruita nel 1989 dalla stessa Soc. Idroelettrica in località Salto di Calcinato dove preesisteva dal 1899 la vecchia Officina Elettrica di Montichiari che sfruttava la forza motrice dell’acqua della Roggia Montichiara.

Nel 1985 su iniziativa dei disciolti Consorzi di bonifica Roggia Maggiore Calcinata, Roggia Montichiara e Derivate e Utenti Roggia Lonata era stato costituito il “ Consorzio Idroelettrico Montichiara – Calcinata - Lonata” con lo scopo di costruire una centrale idroelettrica in località Salto di Calcinato.

La Centrale idroelettrica "Salto di Calcinato" è un impianto del tipo ad acqua fluente, con derivazione posta sul canale Roggia Promiscua Calcinata-Montichiara, in corrispondenza di un nodo di partizione con un canale principale in ingresso e due canali  erogatori all'uscita, di cui uno, nel quale scarica l'impianto, a livello più basso.

Le' acque derivate sono opportunamente convogliate, mediante un breve canale, direttamente in centrale.

Quest'ultima, situata in sponda destra, ospita un gruppo idroelettrico Kaplan bi-regolante ad asse verticale avente le seguenti caratteristiche principali:

Dati idrodinamici

Portata massima:  7,00 m3/s

Portata media: 5,88 m3/s

Potenza installata:  365kW

salto nominale: 5,80 m

Dati costruttivi

TURBINA KAPLAN VERT.  365kW 333rpm

GENERATORE ASINCRONO 420kW 333rpm

Dati amministrativi

Produzione annua: 2.200.000kWh

Costo delle opere: 1.050.000,00 €

 

 

La nuova centrale di Calcinato è stata completamente ristrutturata ed in contemporanea è stato realizzato un’opera particolarmente importante per la sicurezza idraulica di Calcinato e Montichiari, lo sfioratore a monte della centrale idroelettrica capace di eliminare portate inattese a seguito di eventi di piena improvvisi.

Gli interventi permetteranno di utilizzare al meglio le risorse idriche disponibili dell’impianto, incrementando l’efficienza e l’affidabilità dell’impianto stesso con conseguente aumento della producibilità.

Caratteristiche tecniche dell’impianto:

L’impianto idroelettrico “Salto di Calcinato”, utilizza il salto esistente presso Calcinato sulla roggia promiscua Calcinata-Montichiara. L’impianto è ubicato su rete irrigua in corrispondenza d’un nodo di partizione con un canale principale in ingresso e due canali erogatori all’uscita, di cui uno, nel quale scarica l’impianto, a livello più basso.

Le acque derivate sono opportunamente convogliate, mediante un breve canale, direttamente in centrale. Quest’ultima, ubicata in sponda destra, ospita un gruppo idroelettrico bi regolante ad asse verticale avente le seguenti caratteristiche principali.

 

URBIM - via F. Filzi, 27 - 20124 Milano - Tel. 02.58325177 - Fax 02.58430655 - urbim@urbimlombardia.it