torna alla pagina iniziale

Vi.A.Ter.

   

Vi.A.Ter. – Vie d’Acqua e di Terra

Nell’ambito delle politiche tese allo sviluppo dell’agricoltura e alla valorizzazione agro-ambientale, la Regione Lombardia – DG Agricoltura e i Consorzi di bonifica e di Irrigazione, associati in URBIM Lombardia, hanno dato vita al Progetto Vi.A.Ter. – Vie d’Acqua e di Terra.
Il progetto è finalizzato alla creazione di piste ciclo-pedonali lungo i canali e le rogge che, con una rete fittissima che copre tutta la pianura, irrigano i campi, dando luogo al contempo ad una delle più moderne e produttive agricolture europee e al tipico paesaggio padano. Le più importanti di queste realizzazioni sono descritte in dettaglio in questa ciclo guida con carta 1/26.000 permettendo così agli interessati di percorrere i sentieri e le piste ciclopedonali conoscendone i vari aspetti turistici, culturali ed enogastronomici.

"Il Progetto Vi.A.Ter."

Vie di Acqua e di Terra

L'opuscolo ha lo scopo di illustrare in sintesi il progetto nella sua metodologia, i criteri guida per la realizzazione dei percorsi ciclo-pedonali, gli interventi di rinaturalizzazione e riqualificazione ambientale e nella modalità di realizzazione degli interventi ed infine le prospettive di sviluppi con l'integrazione del Vi.A.Ter. all'interno della rete verde europea e dell'iniziativa comunitaria Interregionale.

   

"La ciclabile di Moglia di Sermide"

Percorso che attraversa luoghi caratteristici dei consorzi Terre dei Gonzaga in destra Po e Burana-Leo-Scoltenna-Panaro.

"Il canale della Muzza"

12 km lungo il canale Muzza attraverso esempi di usi plurimi delle acque.

"Fra acque e terre"

Pista ciclopedonale che si sviluppa per 3 km nell'alveo del fiume Chiese.

"La ciclabile del Naviglio della città di Cremona"

Da Casalbuttano a Migliaro nel cremonese, costeggiando il Naviglio Civico.

"Il percorso ciclabile del Siccomario"

Itinerario ciclo-pedonale nel Siccomario, piccola area geografica a sud di Pavia compresa fra il Ticino e il Po. Il percorso partendo da San Martino Siccomario si snoda nel territorio per 10 km.

URBIM - via F. Filzi, 27 - 20124 Milano - Tel. 02.58325177 - Fax 02.58430655 - urbim@urbimlombardia.it